GARGNANO – Vela: tornano gli under 15 dell’Optimist per il Danesi

0

Dopo l’apertura stagionale con il 35° Trofeo Roberto Bianchi il Circolo Vela Gargnano torna ad organizzare il Trofeo Antonio Danesi, regata riservata agli Under 15 della classe Optimist e che andrà in scena domenica 14 aprile.

Al via ci saranno i giovanissimi delle scuole veliche di tutto il lago di Garda, compresi i dominatori delle prime regate di selezione internzonali per la compizione delle nazionali degli azzurrini in vista dei prossimi Campionati mondiali (che si correranno a luglio sul Benaco) e dei campionati Europei. La regata di Gargnano si presenta, quindi, come un ottimo test per i ragazzi.

CVG TROFEO DANESI BOGLIACO 01/05/2011

Quanto al celndario 2013 di Gargnano dopo gli Optimist a maggio saranno di scena i doppi promozionali di 4.20 ed Rs Feva (con la Regata dell’Onorevole), poi a metà mese la Gentlemen’s Cup, valida come Campionato internazionale per Timonieri-Armatori, infine dal 24 al 26 maggio con il secondo Campionato Italiano Open della Access Class, la regata internazionale che vedrà al via, grazie allo scivolo accessibile “Diamante”, tutti i velisti con disabilità motorie. E’ la terza volta consecutiva che queste flotte scelgono il Benaco per i loro campionati internazionali.

Nel 2011 fu la volta del Campionato d’Europa con skipper di 11 nazioni, l’anno passato del primo “storico” Campionato Italiano. In gara ci saranno più di 20 team in rappresentanza delle flotte nazionali, primo tra tutti l’equipaggio delle Paralimpiadi di Londra con Gualandris-Zanetti, il navigatore oceanico Andrea Stella, l’esordiente sul doppio Massimo Dighe ma anche con numerose barche di Australia, Francia, Svizzera.

L’evento sarà coorganizzato in modo corale dal Circolo Vela Gargnano, dalla Canottieri Garda e dal progetto Hyak Onlus che da anni lavora con l’Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda. Il Campionato Access farà parte della settimana dedicata alla Eco compatibilità ambientale e all’accessibilità che prenderà il via dal lago d’Iseo, più precisamente dall’Ans, l’Associazione Nautica Sebina con sede a Sulzano. Durante la settimana si svolgeranno seminari dedicati alla vela paralimpica, al rapporto tra media e disabilità, in più saranno presentati alcuni importanti proigetti come il nuovo scafo “Skiff” del Cus Brescia, realizzato all’interno dell’ateneo di Ingegneria con l’utilizzo di fibre vegetali al 70 per cento.

Una scuola professionale di Trento Centro Moda Canosse, proporrà la sua collezione destinata alla nautica, da Energy Solution Group di Brescia, dalla società Terra e Mare di Manerba che presenterà un suo Dinghy dotato di una pompa elettrica alimentata da un pannello solare, mentre altre interessanti novità saranno portatre da Raecycle, società che ha collaborato per la costruzione di un maxi catamarano a vela dotato di una serie di pannelli solari per l’alimentazione degli strumenti di bordo. Nelle stesse date di fine maggio il Circolo Vela Gargnano curerà la parte in acqua della “Euro Laser Master” che avrà come base logistica UniVela di Campione del Garda, la struttura che ospita il Centro di Preparazione della nazionale Olimpica ed il centro dimostrativo del LaserCenter Internazionale.