ORZINUOVI – Fermati con 90 ovuli di droga in stomaco

0

Arrivavano dal Marocco i due italiani 31enni che sono stati fermati alla aeroporto di Orio al Serio per traffico internazionale di droga. Avevano ingoiato ben 90 ovuli tramo saldati a testa, che contenevano il totale 1.300 grammi di hashish. I due, residenti uno a Pumenengo, Bergamo e l’altro a Orzinuovi sono ora agli arresti domiciliari. Inutile il loro tentavo di discolparsi, sostenendo che la droga sarebbe stata adibita al solo uso personale.