LUMEZZANE – A.C.Lume: sfortunata sconfitta contro l’Albinoleffe

0

LUMEZZANE – ALBINOLEFFE 1-2
RETI: 31′ pt Taugourdeau, 21′ st Cissé, 44′ st Inglese
LUMEZZANE (4-3-1-2): Coletta; Carlini, Mandelli, Dametto (36′ st Peli), Possenti; Ceppelini, Marcolini, Giorico; Baraye (16′ st Kirilov); Inglese, Torregrossa (20′ st Samb). (Sambo, Zamparo, Sabatucci, Galuppini). All: Santini
ALBINOLEFFE (4-3-1-2): Offredi; Salvi, Allievi, M. Belotti, Regonesi; Girasole, Taugourdeau, Maietti; Valoti (19′ st Pontiggia); A. Belotti (37′ st Coradi), Pesenti (16′ st Cissé). (Amadori, Ambra, Pirovano, Diakite). All: Pala
ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore
AMMONITI: Pesenti, Possenti, Baraye, Marcolini, Mandelli, M. Belotti
ANGOLI: 4-3 per l’Albinoleffe
RECUPERO: 1′ e 4′
NOTE giornata umida, terreno in buone condizione

hgfdeIl Lumezzane cede il passo all’Albinoleffe che al “Comunale” fa il blitz con un gol per tempo. Ma sul risultato pesa l’annullamento di quello che sarebbe stato il gol del pareggio dei rossoblù con Marcolini direttamente su punizione per una posizione di fuorigioco di Inglese apparsa inesistente. Più in generale, altre decisioni arbitrali, tra falli non sanzionati o viceversa sanzionati con troppa fiscalità, hanno lasciato l’amaro in bocca. Inutile poi la rete di Inglese quasi allo scadere a fissare l’1-2 sul tabellino.
La prima nota al 7′ quando l’Albinoleffe si vede annullare un gol di testa di M.Belotti: il guardalinee aveva segnalato una posizione di off side. La prima occasione per il Lume al 14′ con Baraye che dal limite prova la conclusione al termine di un’azione personale: Offredi c’è. Al 16’si vede Inglese, ma la sua girata non fa paura al portiere ospite.

Grande occasione per l’Albinoleffe con Pesenti sul cui diagonale Coletta arriva quel tanto che basta per trovare la deviazione del palo. Minuto 32: l’arbitro Ripa sanziona con una punizione dal limite per l’Albinoleffe un corpo a corpo Damentto-Pesenti. Calcia Taugourdeau che infila Coletta. Protagonista anche tra il 36′ e il 40′: prima evita un pasticcio su Maietti e poi si supera su Belotti. In avvio di ripresa è subito pericolosa la squadra di Pala sugli sviluppi di una punizione (al 2′) di Valoti. Bene Mandelli al 4′ in chiusura su Pesenti. All’11’ l’episodio che scatena le proteste del Lume: punizione dal vertice destro dell’area di Marcolini, palo interno e Offredi è battuto.

L’arbitro, nello sconcerto generale, annulla ravvisando probabilmente un furigioco passivo di Inglese che comunque era in posizione regolare. E al 22′ piove sul bagnato perché Cissé, appena entrato fa il 2-0 per gli ospiti: rasoterra micidiale dai 30 metri. Il Lume riesce ad accorciare solo al 44′ con Inglese che di testa stacca più alto di tutti su cross da destra di Giorico.

 

SANTINI: “PARTITA DECISA DAGLI EPISODI”

A fine gara l’allenatore del Lumezzane ha così commentato l sconfitta con l’Albinoleffe: “Il calcio è fatto di episodi – le sue parole – e nessuno di questi ha girato a nostro favore. Per esempio la punizione da cui è nato l’1-0 dell’Albinoleffe nasce da un fallo molto dubbio di Dametto. E poi c’è l’episodio del gol annullato a Marcolini. Il Lume ha fatto fatica a cambiare passo? E’ innegabile che ci sia venuta a mancare la prestazione di qualche giocatore importante”.