GHEDI – Si prostituivano in casa: ora verranno espulse

0

Si prostituivano nell’appartamento appena preso in affitto. Ecco perché la Polizia locale di Ghedi ha fermato due cittadine cinesi (L.X. di anni 46 e W.W. di anni 45, clandestine, per le quali sono scattate le procedure di espulsione) durante un blitz in un appartamento di via XX Settembre.
«Il locale era stato affittato pochi giorni fa a un cittadino di origine cinese – spiega Enrico Cavalli, comandante della Polizia locale -. Le prime informazioni che ci hanno fatto ipotizzare un’attività di prostituzione risalgono al 28 marzo. Dal momento che per prevenire simili fenomeni facciamo controlli periodici, ci siamo messi in azione. Sono così iniziate le indagini che, grazie ad accertamenti, informazioni dai clienti stessi e servizi in borghese, hanno permesso di appurare il fatto».