CAPRIOLO – Parte l’iter per un tritarifiuti ferrosi: protesta dei residenti

0

Nel Municipio di Capriolo è stata depositata la comunicazione della richiesta di procedura di valutazione di impatto ambientale per la costruzione di un impianto di triturazione di rifiuti ferrosi.

imagesCA413KZVI cittadini non sono d’accordo con la realizzazione di questo nuovo impianto, una portavoce dei residenti in zona ha dichiarato: “ Siamo già ostaggio di polveri e rumori che ci costringono a restare con le finestre sigillate anche d’estate e che ci impediscono di stare in giardino, prosegue, se la Fm inizierà a lavorare insieme all’impianto di triturazione di ferro di Capriolo, per le persone che vivono in questa enclave sarà l’inferno”.

L’area in cui dovrebbe sorgere l’impianto di triturazione si trova nella zona industriale di Via Liguria, vicino alla Fm recuperi, che a breve inizierà a macinare scarti edili.

La proposta non è stata quindi  ben accolta dai cittadini e nemmeno dal Sindaco,  Fabrizio Rigamonti, il quale ha dichiarato di avere le mani legate, in quanto l’ultima parola in questi casi spetta alla Provincia e alla Regione.