BRENO – “Innovare è un’impresa” si chiude con Bartolomeo

0

Il ciclo di incontri “Innovare è un’impresa”, organizzato dal Distretto Culturale di Valle Sabbia, è giunto al suo epilogo: il quinto ed ultimo appuntamento, fissato per domani, lunedì 8 aprile, vede come protagonista Matteo Bartolomeo, testimone di un’esperienza dentro Avanzi, il laboratorio milanese per l’incubazione di start up innovative. Laureato in Economia e Commercio presso l’Università Cattolica di Milano, ha conseguito lo European Master in Environmental Management della European Association of Environmental Management e a partire dal 1997 è partner di Avanzi, per cui svolge attività di project management e di ricerca, formazione e intervento nei campi del disegno e valutazione delle politiche per la sostenibilità, dell’applicazione del Protocollo di Kyoto, della gestione dei conflitti ambientali, della responsabilità sociale d’impresa, trasparenza e accountability, della finanza sostenibile. Coordina le attività dell’Osservatorio Gestione Conflitti Ambientali e Territoriali.

Valcamonica Bartolomeo
Matteo Bartolomeo, ospite del quinto ed ultimo appuntamento del ciclo “Innovare è un’impresa”

Domani, alle ore 18.30, presso il Palazzo della Cultura di Breno Bartolomeo , dialogando con Pasquale Seddio, docente dell’Università Bocconi che ha appoggiato, tramite il Portale della Cultura, uno strumento finalizzato alla promozione e alla divulgazione delle manifestazioni e delle iniziative culturali del territorio, Matteo Bartolomeo spiegherà come partendo da un’idea sia possibile costruire un’impresa e come soggetti pubblici e privati possono sostenere la creatività.

A conclusione dell’incontro, l’ospite confronterà la sua esperienza con la realtà camuna che, con le sue risorse ed i suoi limiti, presenta senz’altro un potenziale di innovazione a livello sociale.