VALCAMONICA – In Provincia è allo studio l’ultimo tratto di 15 km sulla Ss42

0

Sul tavolo della Provincia il progetto per l’ultimo tratto della nuova strada statale 42 del Passo del Tonale e della Menodola. Si tratta di un tragitto lungo 15 km circa che collega Berzo Demo ad Edolo, la cui realizzazione costerà circa 100milioni di euro.

Nuova superstrada della Valcamonica
Nuova superstrada della Valcamonica

Gli abitanti dell’Alta Valcamonica sperano che il progetto trovi concretezza: se così fosse, infatti, ci sarebbero significativi miglioramenti in materia di viabilità e ciò favorirebbe in modo significativo il turismo camuno.  Edolo, infatti, si configura quale punto di raccordo che consente di raggiungere da un lato l’Aprica e dall’altro Ponte di Legno ed il Tonale. Le difficoltà per la realizzazione del tratto sono legate al dislivello che separa i due Comuni e al suo impatto ambientale. Non trascurabili anche i costi che, in un periodo di crisi economica come quella attuale, si configurano come qualcosa con cui bisogna necessariamente fare i conti. Per realizzare il primo tratto della Statale sono già stati spesi 220milioni di euro e si ipotizza che per la realizzazione dell’ultimo tratto ne servirebbero almeno altri 100.

L’ultimo tratto della Statale, nel progetto, è suddiviso in tre lotti: il primo riguarda la zona Berzo Demo-Malonno, il secondo la zona est di Edolo, l’ultimo ricopre la parte occidentale dell’area edolese. Per ogni lotto sono state elaborate varie soluzioni, che sono state esposte nei giorni scorsi in Commissione Lavori pubblici, in Broletto. Una ad una verranno vagliate con attenzione e il 10 aprile ci sarà un incontro fra Provincia, Comunità Montana della Valcamonica e sindaci dei Comuni interessati (Berzo Demo, Malonno, Sonico ed Edolo) per decidere quali saranno le sorti di questo tratto di statale 42, da ricollegare poi alla Ss 39 dell’Aprica.

L’ostacolo principale alla realizzazione del tratto è quello economico e ad appesantire i costi sono soprattutto le gallerie, tra l’altro poco efficienti per lo smistamento del traffico.