CAPO DI PONTE – Al via il progetto “Reportage nella Valle dei Segni”

0

Il Distretto Culturale di Valle Camonica e il Gruppo Istituzionale di Coordinamento del Sito Unesco n. 94 “Arte rupestre della Valle Camonica” promuovono il progetto “Reportage nella Valle dei Segni”, nato dalla prestigiosa collaborazione con i reporter Ettore Mo e Luigi Baldelli e l’agenzia fotogiornalistica Parallelozero di Milano.

 

V valle dei segniIl progetto prenderà ufficialmente il via sabato 6 aprile alle ore 11 a Capo di Ponte, nella sede di Distretto Culturale di Valle Camonica, alla presenza di Ettore Mo, Luigi Baldelli, i ragazzi selezionati tramite bando di concorso, Simona Ferrarini e Sergio Bonomelli. L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto di promozione del patrimonio rupestre della Valle Camonica “Mappare i segni. Comunicare il territorio”, finanziato dal Ministero per i Beni Culturali (legge 77/2006 – annualità 2009) e prevede, oltre al workshop, un reportage nella Valle dei Segni a cura di Ettore Mo e Luigi Baldelli, che racconteranno alcune storie di questo territorio, durante la settimana dal 8 al 14 aprile.

In continuità con i precedenti progetti di comunicazione avviati dal Distretto Culturale in Valle Camonica – l’esperienza biennale del Laboratorio multimediale  “Tam Tam” e il grande evento di comunicazione del 2012 “Multimedia Land” – si propone inoltre un nuovo percorso formativo rivolto ai giovani e, al tempo stesso promozionale per il territorio valligiano, che si articolerà in due fasi:

1)    Aprile- maggio 2013 – Workshop sulla comunicazione giornalistica aperto a n. 10 partecipanti (5 redattori e 5 fotografi  che si svolgerà in Valle Camonica, con base operativa a Capo di Ponte (BS). Tutor: Ettore Mo e Luigi Baldelli.

2)    Giugno 2013 – Realizzazione di una pubblicazione editoriale, in cui confluirà l’esito del lavoro raccolto durante il workshop, a cura dell’Agenzia Parallelozero.

Finalità del workshop è progettare e realizzare una pubblicazione editoriale, attraverso un processo didattico dedicato al reportage e al fotogiornalismo. Il percorso infatti sarà rivolto ai giovani, allo scopo di coinvolgerli nell’ideazione e nella realizzazione di un variegato reportage dalla Valle Camonica. Parallelamente il progetto intende promuovere la comunicazione del territorio in forme nuove, dando particolare attenzione al brand Valle dei Segni e al patrimonio del Sito Unesco n. 94 “Arte rupestre della Valle Camonica”.