SAREZZO – Il sabato si va a teatro. In scena gli spettacoli dialettali

0

Parte questa settimana la rassegna teatrale “Sarès èn dialet” che propone al teatro San Faustino di Sarezzo una commedia in dialetto ogni sabato sera di aprile. La manifestazione è organizzata dalla compagnia teatrale “G.T.O. Ars et labor” di Zanano in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e alla quale partecipano quattro compagnie della provincia di Brescia.

Ogni spettacolo, alle 20,30, sarà preceduto dall’incontro con un famoso poeta dialettale. L’ingresso per ogni spettacolo è di 5 euro intero e 3 euro ridotto (fino ai 14 anni). Questo è il programma completo della rassegna:

Sabato 6 aprile alle ore 20,30 “Ghè riàt el circo!”, commedia dialettale in tre atti di Inia Belleri presentata dalla compagnia teatrale “I Roncaì de San Vigilio” di San Vigilio. L’incontro dialettale sarà con il poeta Dario Tornago.

Sabato 13 aprile “Mètomes decorde e tacòm bega!”, commedia dialettale di G. De Mario presentata dalla “San Rocco Fornaci” di Brescia. L’incontro introduttivo sarà con Giuliana Bernasconi.

Sabato 20 aprile “Villa Serena”, commedia dialettale di Anna Peli presentata dalla compagnia teatrale “I Balù de Gardù” di Gardone Valtrompia. L’incontro sarà con il poeta dialettale Alberto Zacchi.

Sabato 27 aprile “I confècc co’ la mandorla amara”, commedia dialettale di Velise Bonfante presentata dalla compagnia teatrale “G.T.O Ars et labor” di Zanano. L’incontro è con il poeta Massimo Pintossi.