GARDA – Flop pasquale per negozi ed esercizi

0

Sul Garda la stagione turistica non è partita nel migliore dei modi: complice il maltempo, le strutture ricettive del lago hanno ospitato un numero di turisti inferiore rispetto a quanto auspicato. E meno turisti significa anche minor giro d’affari per tutti, bar, pizzerie, locali, gelaterie, negozi e via dicendo, che hanno lamentato cali nelle vendite fino al 50% rispetto allo scorso anno. I commercianti hanno infatti spiegato che, pur essendo varia l’offerta che propongono, i turisti non hanno potere d’acquisto, tant’è che su di loro non è possibile puntare.

Sotto accusa, oltre alla crisi economica ed al maltempo, sono finiti anche i ticket dei parcheggi, divenuti ormai quasi tutti a pagamento. Per i commercianti si tratta di un vero e proprio deterrente per la sosta.

Il presidente di Federalberghi, Corrado Bertoncelli, ha tuttavia invitrato colleghi ed operatori a guardare con fiducia alla stagione appena iniziata, nella speranza di chiudere il 2013 con un bilancio soddisfacente.