LUMEZZANE – Convegno della Polizia sui video giochi. Controlli potenziati

0

Il Comando della Polizia Locale di Lumezzane, su input dell’Assessore alla sicurezza, Cav. Cosimo Alemanno, dopo il successo dell’iniziativa formativa “La disciplina dei video-giochi: normativa e casi pratici nei controlli amministrativi e penali”, tenutasi lo scorso 20 marzo presso il Teatro Odeon, ha deciso d’intensificare il controllo sui Bar e sulle Sale giochi che detengono questi apparecchi da intrattenimento. Infatti, in quell’occasione, l’Assessore Alemanno, nel portare il saluto del Sindaco Silverio Vivenzi e di tutta l’Amministrazione Comunale di Lumezzane, e nel ringraziare il relatore, Dott. Luca FANTASIA, dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato di Brescia, aveva introdotto alcuni spunti di riflessione.

Convegno videogiochi PoliziaPremettendo quanto tale disciplina si fosse evoluta e complicata soprattutto nel corso degli ultimi anni – basti pensare a tutte le modifiche che ha subito l’art. 110 del TULPS e, da ultimo, all’entrata in vigore del recente “Decreto Balduzzi” – l’Ass. Alemanno, aveva posto l’accento sull’attività di repressione degli abusi svolta in questo ambito dalla Polizia Locale e sugli effetti della ludopatia. Infatti, l’Assessore sottolineava l’aspetto delle tragedie umane e familiari che spesso stanno dietro ai fenomeni sempre più frequenti di gioco compulsivo. Ricordava poi l’Assessore, l’inutilità di nascondersi dietro gli enormi interessi economici di cui lo Stato si fa portatore proprio in questo settore, così come in quello della vendita dei tabacchi e degli alcolici, auspicando che le nuove nome contenute nel Decreto Balduzzi contribuissero a definire un efficace processo che coinvolgesse tutti gli attori della “filiera del gioco”, al fine di ottenere il massimo contenimento delle truffe e di quei fenomeni patologici ai quali aveva poco prima accennato.

Il fenomeno del gioco lecito ed illecito è infatti in costante ascesa anche nella nostra Provincia, complice forse la speranza di molti di uscire attraverso questa via dalle difficoltà economiche e dalla mancanza di lavoro; ne sa qualcosa l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli dello Stato, che si serve di ben tredici Concessionari di Rete a livello Nazionale collegati al Sistema Centrale dell’Erario che riceve telematicamente le quote di spettanza sulle giocate ricevute dai gestori dei video-giochi.

Dopo la formazione, è giunta dunque l’ora di passare all’operatività, come assicura il Comandante della Polizia Locale di Lumezzane, Dott. Lorenzo dal Lago, sempre con la collaborazione dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. Infatti, già nell’ambito del vigente Patto Locale di Sicurezza della Valletrompia, lo scorso anno erano state intraprese iniziative di controllo delle maggiori Sale gioco di Lumezzane, proprio con la collaborazione personale del Dott. Fantasia e della sua équipe tecnica: tali iniziative saranno presto replicate estendendole anche ai Bar dove sono massicciamente presenti tali videogiochi.