DESENZANO – La casa di riposo Villa Asmundis diventerà una casa albergo

0

21 posti letto, ora destinati ad anziani non autosufficienti, si trasformeranno nelle eleganti camere di una casa albergo. E i 13 dipendenti della casa di riposto vedranno concludersi il loro rapporto di lavoro.

Stiamo parlando di Villa De Asmundis, la casa di riposto di Desenzano del Garda che, per volontà del Comune di Brescia, si trasformerà in un albergo.

Desenzano anzianiIl malcontento si è già fatto insistente e sono già arrivati i primi commenti su tale scelta: il consigliere comunale Fabio Capra l’ha definita ‘strana’ e ha sottolineato come a riguardo non sia stata emessa alcuna comunicazione ufficiale. Ha poi spiegato come l’assistenza sociale ricopra un posto primario a Desenzano del Garda. Quindi, ha detto, oltre ai recenti tagli sul sociale ora verranno effettuati tagli ulteriori. Alla base della scelta ragioni di natura economica, giacché il Comune potrebbe risparmiare circa 230mila euro, giacché i costi per mantenere una casa albergo sono di gran lunga inferiori rispetto a quelli necessari per mantenere in vita una casa di riposo.

Gli anziani che ora si trovano a Villa Asmundis saranno trasferiti in una casa di riposo di Brescia e il personale non potrà essere interamente ricollocato.

Capra ha poi aggiunto velate accuse: si è detto non sorpreso degli imminenti tagli al sociale e questo perché già in passato la giunta aveva adottato decisioni da lui non condivise, come quella di erogare contributi a Miss Padania e al torneo di calcio del Trota.