LIVIGNO – Grande successo freestyle al “Flight on the moon”

0

Grande spettacolo di freestyle a Livigno nella notte di luna piena del “Flight on the Moon”. Cusini e Zappaterra si aggiudicano la vittoria sotto la neve e i fuochi d’artificio. Il contest a team skier&snowboarder promosso da Tailgrab, marchio emergente d’abbigliamento in stile freestyle, vedeva la partecipazione dei migliori nomi presenti sulla scena italiana.

Flight on the moonNel pomeriggio tre run di qualifica che hanno selezionato i 6 migliori team. In notturna lo spettacolo finale, con fotografi e cameramen a ritrarre gli atleti in volo sotto la neve e i fuochi d’artificio. Tra i principali tricks ammirati dal pubblico: doubles e switch 1080 per gli skiers e fs 720, bs 720, bs 1080, bs rodeo 520 per gli snowboarders. Questi i risultati di gara:

1° posto (€ 1000,00): Raffaele Cusini (ski) & Matteo Zappaterra (snowboard);
2° posto (€ 600,00): Ema Galli (ski) & Stefano Munari (snowboard);
3° posto (€ 400,00): Yuri Silvestri (ski) & Andrea Bergamaschi (snowboard).

A contendere con loro fino all’ultimo le prime posizioni gli altri riders finalisti Davide Cusini & Gregory Palmero, Stefano Sciuto & Emanuele Grechi e Stefano Mascietti & Alex Stewart. I 12 team in gara si sono sfidati sotto la neve nelle run di qualifica già a partire dalle 2 del pomeriggio incitati dal sound di Lele Dvj e dalla voce di Kikko Ciapponi. Location dell’evento la ski-area Carosello 3000 dove è stato allestito un grosso salto da 15 metri proprio a ridosso del centro abitato, alla partenza della cabinovia Livigno Centro – Costaccia.

Un impianto moderno che grazie alla stazione completamente sotterranea è stato inserito dal sito statunitense Gondolaproject tra i 10 progetti più interessanti al mondo. Ad arricchire l’evento, la partecipazione del marchio francese di sci e tavole APO Snow e il brand di guanti Level, già sponsor del LivignoPark e di alcuni degli atleti in gara. Presenti anche le mascherine dell’azienda emergente Out-of . “Sono veramente soddisfatto della gara – dichiara Thomas Locatelli, proprietario di Tailgrab.- Per l’occasione abbiamo investito nella produzione media e nei prossimi giorni faremo uscire un video sul quale puntiamo molto a scopo promozionale. Grazie a questo evento, a Livigno e al legame con alcuni atleti, il nostro marchio può crescere ulteriormente”.