GARDA – Via i cantieri per Pasqua: accordo tra sindaco ed Enel

0

Il braccio di ferro ha visto la vittoria dei commercianti del centro, da qualche giorno sul piede di guerra contro i lavori che Enel sta facendo sul lungolago Regina Adelaide ed in alcune vie del paese al fine di potenziare la rete di bassa tensione collegata alla cabina Valle Gusa, in via San Francesco. L’obiettivo è quello di fornire all’utenza aumenti di potenza, per offrire un servizio di maggiore qualità.

Garda enelLo scorso giovedì i rappresentanti delle associazioni degli albergatori di Garda e Costermano, dei ristoratori locali, della Confcommercio, dei comitati dei commercianti e ‘Io amo Garda’ hanno depositato in municipio una lettera con la quale hanno chiesto all’amministrazione di attivare per revocare le autorizzazioni già concesse in forza delle quali viene concessa la possibilità di effettuare interventi nel centro del paese. La stagione turistica, hanno detto, ormai è già avviata e i cantieri finirebbero col cagionare danni a tutte le attività che puntano sul turismo estivo.

Il sindaco Antonio Pasotti si è immediatamente attivato per chiedere ad Enel di rinviare gli interventi e la richiesta è stata accolta. La Pasqua di Garda, quindi, non avrà cantieri in mezzo ai piedi: nessun disagio per i turisti. I lavori riprenderanno il 3 o il 4 aprile.