BRESCIA – Versamento contributo di licenziamento

0

L’INPS, nella Circolare n. 44 del 22 marzo 2013, fornisce gli attesi chiarimenti in merito al contributo dovuto sulle interruzioni di rapporti di lavoro a tempo indeterminato intervenute dal 1° gennaio 2013 (articolo 2, comma 31, Legge n. 92/2012).
In particolare l’Istituto chiarisce che:
– il contributo in parola è pari a € 483,80 (€1.180 X 41%), per ogni 12 mesi di anzianità aziendale negli ultimi 3 anni (36 mesi);
– per i soggetti che possono vantare 36 mesi di anzianità aziendale l’importo massimo da versare nel 2013 sarà pari a € 1.451,00.
L’obbligo contributivo deve essere assolto entro e non oltre il termine di versamento della denuncia successiva a quella del mese in cui si verifica la risoluzione del rapporto di lavoro (relativamente ai periodi di paga da gennaio a marzo 2013 il versamento va effettuato, senza aggravio di oneri accessori, entro il 17/06/2013).
Il relativo importo deve essere comunicato nel flusso Uniemens, valorizzando, nell’elemento <CausaleADebito>, di <AltreADebito>, di <DatiRetributivi>, il nuovo codice causale “M400” per gli importi correnti, e “M401” per il versamento delle somme arretrate.