GAVARDO – A Gavardo il torneo internazionale nel nome dell’ABE

0

La 15a edizione del Torneo Calcistico Internazionale Garda e Valsabbia, organizzato dall’A.C. Gavardo, taglierà i nastri di partenza venerdì alle ore 10.00: per la prima volta nella sua storia, dopo un lungo e fruttuoso sodalizio con l’Unicef, ereditato dal Torneo Internazionale di Calcio Giovanile svoltosi dal 1992 al 1998 presso il “Degli Ulivi” di Toscolano Maderno, la competizione suggellerà la collaborazione con l’ABE-Associazione Bambino Emopatico degli Spedali Civili di Brescia.

Il fil rouge tra le due realtà, l’associazione e la società giallonera, è la figura di Marco Zambelli: il capitano del Brescia è infatti uno dei consiglieri della società di Gavardo (paese di nascita del terzino destro) nonché principale testimonial dell’ABE, realtà nata nel 1981 dalla volontà di un gruppo di genitori di bambini affetti da leucemia, al fine di sostenere psicologicamente i piccoli e le loro famiglie durante il periodo di degenza ospedaliera: da più di 30 anni l’associazione collabora quotidianamente con il reparto di Onco-Ematologia pediatrica degli Spedali Civili.

Il torneo di calcio sarà quindi un’occasione per promuovere le attività dell’ABE, oltre che una vera e propria vetrina per giovani talenti: nel corso della sua lunga storia infatti hanno calcato i campi dell’impianto sportivo di Gavardo società di spicco quali, tra le altre, il Liverpool, il West Ham, l’Inter, la Juventus e i Rangers di Glasgow.

LocandinaQuest’anno le protagoniste del torneo, che dal 2002 si può fregiare dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, saranno l’Atalanta, il Brescia, il Cagliari, il Chievo Verona, la Juventus, il Lask Linz (società austriaca), il Lumezzane, il Napoli, il Padova, il Vicenza, il West Ham e, ovviamente, il Gavardo, unica società non professionistica che ha però sempre ben figurato nelle precedenti edizioni del torneo che, come sempre, è aperto alle formazioni Under 13. Le 12 squadre verranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre, la finale sarà nel pomeriggio della domenica di Pasqua, 31 marzo.