BRESCIA – Regole più chiare per ruote e cerchi

0

Il 22 marzo è entrato in vigore il Decreto n° 20 del 10 gennaio 2013 sul “Regolamento recante norme in materia di approvazione nazionale di sistemi ruota, nonché procedure idonee per la loro installazione quali elementi di sostituzione o di integrazione di parti di veicoli sulle autovetture nuove o in circolazione”.

La norma è molto importante perché fissa le regole che le ruote “speciali” devono rispettare per essere omologate e vendute nel nostro Paese. Si pone così fine, alla possibilità che vengano adottati cerchi non dotati delle necessarie caratteristiche di robustezza.

Un ulteriore vantaggio di questo decreto è costituito dalla semplificazione del processo di omologazione di nuove misure di pneumatici su una certa vettura. Finora erano necessari il rilascio del nulla osta da parte del costruttore o dell’importatore dell’auto e la “visita e prova” presso una sede provinciale della Motorizzazione. Con la nuova norma, l’onere di verificare la compatibilità della nuova dimensione delle gomme ricade sul costruttore della ruota, che la omologa per una certa famiglia di modelli e con determinate misure di pneumatici. Sarà quindi sufficiente presentare alla Motorizzazione il certificato di omologazione del cerchio e la dichiarazione del gommista che certifica di aver montato l’insieme ruota e pneumatico seguendo le prescrizioni per ottenere dopo la consueta “visita e prova”, la trascrizione della nuova dimensione delle gomme sulla carta di circolazione.

Decreto n° 20 del 10 gennaio 2013