DARFO – Il Consorzio delle Terme fa flop

0

Il Consorzio turistico Terme di Boario ha fatto il flop: pur non essendo pervenuta alcuna nuova adesione, il progetto non viene abbandonato e si cercano nuove strategie per promuovere e rilanciare il termalismo. Lo scorso gennaio, il sindaco Ezio Mondini aveva fissato nella data del 1° marzo il termine ultimo per la presentazione delle adesioni al consorzio, ma nessuno s’è fatto avanti. Operazione fallita, dunque.

Attualmente sono 10 le strutture alberghiere che hanno aderito al sodalizio, i cui soci fondatori si riuniranno a breve per designare il nuovo direttore, che avrà il compito anche di fissare gli obiettivi futuri definendo strategie finalizzate a raccogliere nuove adesioni, nuovi soci cioè disposti ad investire nella società che diverrà operativa a partire dal prossimo anno. Indiscrezioni parlano di 4 probabili nuovi soci, ma al tempo stesso sembrerebbe che 3 albergatori associati vogliano abbandonare il progetto e chiedere la restituzione della somma versata al momento dell’adesione di 33mila euro.