BRESCIA – Fluorurati a effetto serra: i corsi

0

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 93 del 20 aprile 2012 il DPR n. 43 del 27 gennaio 2012, in materia di gas fluorurati ad effetto serra, meglio noto come “patentino del frigorista”. Il DPR prevede l’introduzione di un Registro telematico delle imprese e delle persone, a cui è necessario iscriversi per svolgere le attività di:

a) installazione, manutenzione e riparazione delle apparecchiature fisse di refrigerazione e condizionamento d’aria;

b) installazione, manutenzione di pompe di calore contenenti gas serra;

c) installazione, manutenzione e riparazione di impianti fissi antincendio ed estintori contenenti gas serra;

d) recupero gas serra da commutatori ad alta tensione;

e) recupero di solventi da apparecchiature che contengono gas serra;

f) recupero di gas serra da veicoli a motore. In sintesi, si tratta delle attività di installazione, manutenzione apparecchiature di refrigerazione e condizionamento.

A decorrere dalla data di istituzione del Registro, tutte le attività sopra riportate non potranno essere svolte da imprese e lavoratori che non risultino iscritte al Registro.

L’iscrizione di imprese e persone deve avvenire entro 60 giorni dall’istituzione del Registro (collocato presso il Ministero dell’Ambiente) ufficialmente istituito in data 11 febbraio come pubblicato sulla G.U. N° 35 dell’11/02/2013. L’iscrizione va effettuata presso la Camera di Commercio di Milano, unicamente in via telematica.

Installatori (è richiesta la lettera C)

Per ottenere l’iscrizione definitiva a tale Registro, gli installatori di impianti dovranno essere in possesso di un certificato detto “Patentino del Frigorista” rilasciato da un organismo di certificazione dopo il superamento di un esame teorico e pratico sulle competenze previste. La certificazione durerà 10 anni e sarà rinnovata su domanda dell’interessato. Una volta certificato il personale dell’azienda è necessario che anche l’impresa si certifichi attraverso un organismo accreditato da Accredia, Ente autorizzato dal Ministero.

Vedi il modulo d’iscrizione

Autoriparatori

Per il settore degli autoriparatori parliamo delle attività di recupero di gas serra da veicoli a motore (condizionatori). Per l’iscrizione a tale Registro è necessario ottenere un attestato di formazione senza esame.

Vedi il modulo d’iscrizione

Confartigianato Imprese Brescia, in collaborazione con l’ELFI (Ente Lombardo accreditato per la Formazione d’Impresa), ha organizzato, a partite dal mese di marzo, per tutti gli installatori e autoriparatori interessati, soluzioni mirate comprensive sia dell’assistenza burocratica (per l’iscrizione al Registro gas fluorurati), sia per il conseguimento del “patentino” (corsi propedeutici, assistenza per il conseguimento della certificazione o dell’attestazione, ecc).

Visto l’elevato numero di richieste previste e i tempi ristretti per l’iscrizione al Registro dei gas fluorurati ad effetto serra, che deve avvenire entro il 12 aprile 2013, consigliamo di mandarci quanto prima il modulo d’iscrizione debitamente compilato.