BRESCIA – Santa Giulia: incontri che sorprendono

0

Verranno inaugurati oggi, ore 21, dal concerto di Jazz contemporaneo “Third Rell” gli appuntamenti del mercoledì del Museo di Santa Giulia denominati “Brescia contemporanea. Incontri che sorprendono”.

Protagoniste del concerto le musiche del noto chitarrista Roberto Pianca, minimaliste e incentrate su una ricerca timbrico – armonica delicata e introversa; il parametro ritmico utilizzato da Nicola Masson al sax, quello melodico di Emanuele Maniscalco alla batteria. La lezione del jazz sperimentale contemporaneo (da Brooklyn al Nord Europa) trova in questo ensemble una risposta personale, consapevole dei propri riferimenti, unitaria.

Gli “incontri che sorprendono” vogliono diventare un focus sul contemporaneo ricco di appuntamenti e opportunità: Il Museo si trasforma in un luogo nuovo, informale, dove poter prendere un aperitivo, ascoltare un concerto, incontrare artisti, scrittori, attori, architetti, chef, che si confrontano in maniera trasversale con l’arte contemporanea e la contemporaneità applicata alle discipline in cui si sono distinti. Gli appuntamenti infrasettimanali con arte e degustazioni di vini locali (molte cantine hanno aderito al progetto, ad accompagnare “Third Reel” sarà, per esempio,  il pregiato marchio Barone Pizzini) terranno banco fino al 26 di giugno.

E per l’occasione NOVECENTO MAI VISTO resterà aperta fino alle ore 22.00: tutte le attività collaterali alla mostra sono state presentate nel pomeriggio di martedì, alla presenza degli assessori Pedretti e Arcai, della responsabile dei Civici Musei di arte e storia di Brescia Elena Lucchesi Ragni e di Angela Bersotti, responsabile dei Servizi Educativi di Fondazione Brescia Musei.

Si ricorda che la partecipazione alle serate/aperitivo è gratuita e che dalle ore 19.00 il biglietto d’ingresso della mostra NOVECENTO MAI VISTO è ridotto a 7.50 euro.