CAPO DI PONTE – Ecco la Festa di Primavera per visitare il sito Unesco

0

“A ciascuno il suo passo”: questo il nome attribuito alla Festa di Primavera, organizzata dal distretto culturale della Valcamonica e finalizzata ad illustrare nuovi strumenti per visitare il sito Unesco n.94. L’appuntamento è fissato in calnedario per giovedì 21 marzo, alle ore 14.30. In modo particolare, sono state sperimentate nuove forme di comunicazione e nuove modalità di fruizione dell’arte rupestre della Valle Camonica con l’obiettivo di amplificare la percezione e di moltiplicare il numero di soggetti che scelgono il sito Unesco n.94 quale terreno di esplorazione e di loisir per offrire a insegnanti e educatori, guide e operatori turistici nuovi strumenti di lavoro.

V a ciascuno il suo passo
La locandina dell’iniziativa

Si tratta di un progetto del sitretto culrurale della Valcamonica e del gruppo istituzione di coordinamento del sito Unesco n. 94, realizzato in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, con il centro camuno di studi presitorici, con il Comune di Capo di Ponte e con l’agenzia turistico-culturale di Capo di Ponte. L’iniziativa prevede un tragitto di fruizione inclusiva, che dalla stazione di Capo di Ponte porterà al Parco di Seradina-Bedolina. Verranno presentati il nuovo percorso esperenziale del Parco di Bedolina e Seradina, i libri illustrati della collana Corraini i quaderni della Valle Camonica, gli oggetti poetici e souvenir di Segno Artigiano e il viaggio virtuale delle app in lingua dedicati al sito Unesco n.94.

Di seguito il programma:

14.30 – ritrovo e partenza a piedi dalla stazione di Capo di Ponte

15.30 – laboratorio dedicato ai quaderni della valle Camonica 1.2.3.4.5 Corraini edizioni, presso foresteria del parco di Seradina e Bedolina

16.30 – presentazione degli oggetti poetici e assaggio dei prodotti dolciari di Segno Artigiano

17.00 – presentazione App RockArt e sito www.vallecamonicaunesco.it.

Per maggiori info visitare il sito internet www.vallecamonicacultura.it.