ADRIA (RO) – Per i bresciani Mamé e Zanardini ottimo Rally del Pane

0

Ottimo risultato domenica scorsa al circuito di Adria, in provincia di Rovigo, dove si è svolto il “17° Rally del Pane”, per i bresciani  Andrea Mamè in coppia con Paolo Raccagni terzi assoluti e Mirko Zanardini con alle note Chiara Bioletti quinti assoluti. La gara è stata vinta dall’inedito duo formato da Paolo Longhi e Alessandro Prico, che si sono alternati alla guida nelle quattro prove speciali.

Zanardini al Rally di Adria
Zanardini al Rally di Adria

Dopo il Rally Circuito Franciacorta, i due piloti bresciani, che nell’immediato futuro torneranno a gareggiare in coppia con la consueta Lamborghini GT, hanno voluto scaldare i muscoli in questa serie denominata ” Trofeo Rally in circuito”, serie ufficiale Aci-Csai. Mamè, con la Citroen Xsara WRC della D-Max Racing, aveva chiuso la prima tappa al secondo posto assoluto, perso poi per soli tre decimi a favore del novarese Franco Uzzeni, navigato dal bresciano Danilo Fappani.

Mamé è incappato in un errore durante la penultima prova, che in un certo modo ha dato la possibilità a Uzzeni di sopravanzarlo. Determinante comunque, per definire il podio, è stata l’ultima “piesse” dove Mamè ha attaccato mettendocela tutta, ma senza risultato. L’altro pilota bresciano, Mirko Zanardini, oltre all’ottimo posto assoluto, ha dominato fin dall’inizio la categoria delle Super 2000 con la sua Skoda Fabia S2000 preparata dalla camuna DP Autosport.

“Siamo partiti subito molto competitivi – ricorda Zanardini per tutti e due.- Per quanto mi riguarda in particolare, ho cercato di lottare per stare nei primi cinque assoluti, che era il mio obiettivo. Ho lottato contro le potenti WRC senza far errori e divertendomi nella guida”. L’ottimo risultato ottenuto dai due bresciani è stato determinato anche dalla corretta scelta degli pneumatici sull’ultima prova della prima giornata, svoltasi sotto la pioggia.