DESENZANO – Nuovi vertici per l'”Airone Rosso”

0

L’associazione ‘Airone Rosso Oasi’, che da tempo mira a salvaguardare e tutelare un territorio di rive e canneti, ricco di vita selvatica e biodiversità nell’umida zona di San Francesco, ha visto nei giorni scorsi un mutamento dei propri vertici. Il nuovo direttivo è composto da Mariano Bresciani e Marta Musatti in veste di consiglieri, da Chiara Vecchies in veste di segretario-tesoriere, Attilio Mutti in veste di vice presidente e da Gabriele Lovisetto in veste di presidente dell’associazione.

L’oasi di San Francesco si configura come l’unico monumento naturale del Lago di Garda e il nome dell’associazione che si occupa della sua salvaguardia prende il proprio nome dall’Airone Rosso, una specie animale che si trova nella zona. L’oasi è mantenuta, come prescritto dalla legge, nella sua originalità assecondando il trascorrere delle stagioni e i naturali mutamenti biologici, è chiusa al pubblico appunto per favorirne la conservazione, ma viene aperta in certi periodi dell’anno, secondo un calendario che verrà reso noto prossimamente.