DESENZANO – Incidenti stradali: ecco il bilancio 2012

0

La Polizia stradale di Desenzano del Garda tira le somme e stila un bilancio 2012 in tema di sicurezza sulle strade, che ha per oggetto gli incidenti stradali. Nel basso Garda si registra un trend in crescita, giacché i sinistri sono stati quasi 300 in più rispetto all’anno precedente. Sale anche il numero degli incidenti mortali, 5 nel 2011 e 9 nel 2012.
La stradale, per prevenire incidenti e stragi del sabato sera, è stata spesso impegnata in operazioni di controllo, che hanno condotto a oltre 2mila sanzioni amministrative, 125 delle quali legale all’infrazione, dotata anche di rilievo penale, della guida in stato d’ebbrezza. 4 invece sono state le infrazioni del Codice della Strada legate alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope. È proprio sulla prevenzione che si è deciso di puntare, accompagnata dal controllo costante del territorio al fine anche di insegnare le regole della strada. Nel 2012 i pattugliamenti sono stati 1355, con una media di quasi pattuglie impegnate al giorno nei servizi di vigilanza. Guida spericolata in stato di ebbrezza, alta velocità, droga, livello alto di tasso alcolico nel sangue, sono infatti le cause principali delle stragi del sabato sera.

Dall’Asaps, tuttavia, è giunta nei giorni scorsi una buona notizia: nel 2012 il fenomeno delle stragi ha registrato un calo. La collocazione geografica a livello nazionale vede comunque le strade del nord come le più pericolose, con in testa Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna.