VALCAMONICA – La valle è immensa, ma tanti comuni con pochi abitanti

0

La Provincia di Brescia, la più estesa della Lombardia, secondo il bilancio demografico stilato il 30 giugno dello scorso anno, ospita 1.267.829 abitanti ed è seconda, per numero di abitanti, fra le dodici province lombarde, quinta in Italia. La densità demografica, ovviamente, è più alta nel centro e nelle zone limitrofe, mentre va via via calando verso la periferia, pur registrandosi qualche eccezione.

V Cividate camuno
Il Comune di Cividate Camuno

In posizione di coda, nella classifica dei Comuni della Provincia bresciana, si collocano numerosi paesi della Valcamonica, una delle valli più estese delle Alpi centrali, lunga circa 90 km per una superficie totale di circa 1335 km quadrati. I dati Istat, in relazione a tali territori, rivelano una scarsa densità demografica, basti pensare che Paisco Loveno conta solo 5 abitanti per chilometro quadrato. Bassa la densità anche nei Comuni di Cimbergo, con 22 abitanti per chilemtro quadrato, di Cevo, con 26 abitanti, di Incudine, con 20 abitanti, di Lozio e di Ponte di Legno, con 17 abitanti.

La densità demografica si pone su livelli più alti per quanto riguarda i Comuni di Darfo, Malegno, Pian Camuno e Piancogno, con una densità tra i 327 ed i 430 abitanti per chilometro quadrato. L’eccezione è rappresentata dal Comune di Cividate Camuno che, pur avendo una superficie di soli 3 km quadrati, ospita ben 2.762 persone, che contribuiscono a portare la media a 835 abitanti per chilomentro quadrato.