DESENZANO – Avis in difficoltà a causa dei tagli

0

Volontari e operatori dell’ Avis di Desenzano del Garda, a causa dei tagli alla spesa pubblica, dovranno sospendere alcuni test per chi si recherà in Regioni italiane o Paesi dove è presente la zanzara dell’ovest del fiume Nilo. I fondi prima finanziati dalla Regione, ora saranno a carico dall’associazione che dovrà provvedere a pagare anche il medico prelevatore in servizio al Centro Trasfusionale.

La Regione Lombardia conferma di non poter più sostenere la spesa per alcuni test e il presidente uscente dell’Avis di Desenzano ha protestato contro la decisione di bloccare i pagamenti per il medico prelevatore. L’associazione Avis gardesana, insieme alle sezioni di Salò e Gavardo, per ovviare al problema ha provveduto a sostenere la spesa di 12.000 euro quale borsa di studio per il medico, per un periodo di tre mesi.