GUSSAGO – Omicidio Gussago: oggi l’interrogatorio davanti al Gip

0

Non sembrano esserci dubbi sulla colpevolezza di Angela Toni, la donna di 35 anni che nella notte di sabato 9 marzo ha ucciso con due colpi d’arma da fuoco la sua compagna.

CAD9NIEHCAVTWPW9CAZ4Q79OCA9IDFPWCAJ4EQSMCA342Z86CADWA39ZCAMUH770CAZ4FN0DCAEW6WMKCARV0IFNCAE2VBCYCACL46DBCAF1VPAVCABW6E2GCA246I8QCAWJKI12CA3O5RWE“Ho ucciso la mia compagna”, con queste parole ha telefonato al 113 denunciando l’omicidio.
Quando gli agenti sono giunti sul posto hanno trovato la donna seduta sul divano, e l’arma del delitto situata sul letto dove dormiva la vittima, Marilena Ciofalo, di 34 anni.
Ieri, lunedì 11 marzo è stata fatta l’autopsia sul corpo della vittima, oggi, Angela Toni, è attesa davanti al Gip per l’interrogatorio di convalida dell’arresto.
All’accusa di omicidio colposo si è aggiunta quella della premeditazione, a causa della vicinanza tra la data dell’acquisto della Beretta calibro 7,65, 5 marzo,  e il giorno dell’omicidio, avvenuto solo pochi giorni dopo.
Inoltre, si è aggiunta l’aggravante della minorata difesa, in quanto l’omicidio è stato commesso mentre la vittima dormiva.

La donna ora si trova nel carcere di Verziano.