BAGNOLO MELLA – Artigiani e Comune vanno contro la concorrenza sleale

0

È la concorrenza sleale a far infuriare alcuni artigiani e rappresentanti delle attività di servizio alla clientela di Bagnolo. Infatti diversi di loro si sono lamentati nei giorni scorsi per la presenza di operatori che propongono servizi in modo del tutto scorretto, senza alcuna regolarizzazione ed esercitando l’attività abusivamente.

bagnolo mellaL’Assessorato alle attività produttive non ha tardato a accogliere questa lamentela, e a stringere una più stretta collaborazione con la Polizia Locale: “Il nostro assessorato – ha spiegato l’assessore Martino Boldini – è da sempre particolarmente attento a situazioni di questo genere che, in pratica, danno vita a veri e propri casi di concorrenza sleale. Un discorso che viene seguito con grande cura pure dagli agenti della Polizia Locale e che in questi giorni ha subito un ulteriore incremento.

A tal proposito ci preme sottolineare due aspetti. Il primo è che l’Amministrazione Comunale e la Polizia Locale stanno vigilando ed hanno un quadro molto preciso della situazione. Il secondo riguarda lo stesso valore di questa attività che viene svolta abusivamente, provocando così un serio danno a tante aziende che seguono le norme di legge e adempiono a tutti regolamenti. In effetti è facile comprendere che in periodi di diffuse difficoltà economiche come quelli che stiamo attraversando si possa pensare a risparmiare. Il risparmio, però, dev’essere corretto e non deve mai andare a discapito di chi rispetta le leggi e favorire così chi agisce abusivamente (senza dimenticare gli ulteriori vincoli imposti dalla sicurezza).

E’ per questo che ci stiamo muovendo con grande decisione e mi piace cogliere questa occasione per inviare una precisa rassicurazione agli artigiani di Bagnolo e a tutti coloro che portano avanti attività produttive nell’ambito delle leggi. Non siamo certo disposti a lasciare mano libera a questi casi che, anche se rappresentano episodi piuttosto isolati e riconducibili alla singola esperienza, costituiscono comunque un ostacolo per tante aziende che non può e non deve essere tollerato. E’ anche in questa direzione di impegno attivo che possiamo mettere a disposizione il nostro sostegno a tutte le attività produttive corrette e regolari che si trovano sul territorio di Bagnolo”.