BRESCIA – “Sincro”, la Caritas sonda i poveri

0

Dal 30 gennaio è operativo Sincro, il nuovo software dell’Osservatorio delle povertà e delle risorse, negli undici punti di rilevazione attivi nella diocesi di Brescia. A sottolineare l’Osservatorio come luogo pastorale proprio della Caritas e non solo come strumento tecnico di raccolta dati, il software va sotto il nome di Sincro: non c’è osservazione senza ascolto e discernimento.

Non c’è attenzione alle povertà senza attenzione alle risorse. Di fronte alla multidimensionalità della povertà accolta, è difficile immaginare una risposta se non insieme ad altri soggetti. Nelle prossime settimane verranno visitati i centri di ascolto che hanno avanzato la loro candidatura per “farsi progetto” verso la realizzazione di una rete allargata di punti di osservazione.