GARDONE RIVIERA – Il Vittoriale celebra d’Annunzio nei 150 anni dalla nascita

0

Corre quest’anno il 150esimo anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio: la fondazione Il Vittoriale degli Italiani, su impulso del suo presidemte Giordano bruno Guerri, e il Salone Internazionale del Libro hanno organizzato una serie di eventi volti ad omaggiare il Poeta Vate.

d'AnnunzioMartedì 12 e mercoledì 13 marzo, all’Aurum di Pescara, si svolgeranno i lavori del Convegno Internazionale di Studi ‘D’Annunzio 150’: in modo particolare, il convegno si occuperà dello scrittore, dalle poesie giovanili alle prose tarde, della ricezione critica e dell’interpretazione del personaggio tra giornalismo, cinema, moda e modernità, senza trascurare il suo ruolo di eroe in guerra e di politico innovatore.

L’ingresso sarà libero. Di seguito il programma della manifestazione:
Introduzione del presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri e del Sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia
MARTEDI 12 MARZO 2013
Ore 9.30
‘D’Annunzio Scrittore’Presiede Prof. Giorgio ZanettiPietro Gibellini (Università Ca’ Foscari di Venezia): ‘D’Annunzio e l’eterno fanciullo’Raffaella Bertazzoli (Università degli Studi di Verona): ‘Il paradigma dell’Antico in Pascoli e d’Annunzio: alcune riflessioni a margine’Annamaria Andreoli (Università degli Studi della Basilicata): ‘Gabriele d ‘Annunzio: dall’Abruzzo all’Europa’

Angelo R. Pupino (Università degli Studi di Napoli): ‘D’Annunzio e il romanzo modernista’

Giorgio Zanetti (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia): ‘Iconologia della Vittoria mutilata’

Angelo Piero Cappello (Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Cracovia): ‘Scritture dell’io. Finzioni autobiografiche nell’ultimo d’Annunzio’

ore 14.30
Presiede Prof. Pietro Gibellini

Clelia Martignoni (Università degli Studi di Pavia): ‘Le faville del maglio: quale diario?’

Carla Riccardi (Università degli Studi di Pavia): ‘Il diario del Notturno: genesi di un’arte nuova’

Gianni Oliva (Università degli Studi Chieti-Pescara): ‘Da Umberto Bozzini a d’Annunzio: la guerra per la Fedra’

ore 16.30

Tavola rotonda ‘D’Annunzio e la scrittura del novecento’Presiede Prof. Giorgio FicaraErnesto Ferrero (Direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino): ‘La vita come scrittura’Elisabetta Rasy (Scrittrice e critica): ‘Rileggendo d’Annunzio oggi’Massimo Onofri (Università di Sassari): ‘Dannunzianesimo degradato di massa: qualche ipotesi’Raffaele Manica (Università di Roma Tor Vergata): ‘Sotto il monumento’

Giorgio Ficara (Università degli Studi di Torino): ‘Illusionismi dannunziani’

FINE DEL LAVORI

Visita alla casa natale di Gabriel d’Annunzio a cura di Lucia Arbace
MERCOLEDI 13 MARZO 2013
Ore 9.30
Tavola rotonda: D’Annunzio Eroe: La Grande Guerra e Fiume’
Presiede Prof. Ernesto Galli Della LoggiaMaurizio Serra (Ambasciatore d’Italia all’UNESCO, Parigi): ‘Ce dur petit soldat… Amici e avversari stranieri di d’Annunzio nella Grande Guerra e a Fiume’Stefano Trinchese (Università degli Studi di Chieti-Pescara): ‘Tra storia e mito: d’Annunzio politico’Francesco Perfetti (LUISS “Guido Carli”): ‘D ‘Annunzio e Mussolini, carissimi nemici’Lucio Villari (Università degli Studi di Roma Tre): ‘Fiume e il sogno di un colpo di Stato’Claudia Salaris (Storica dell’arte italiana): ‘La poesia al potere’

ore 14.30

D’Annunzio moderno
Presiede Prof. Giorgio Zanetti

Maria Giovanna Sanjust (Università degli Studi di Cagliari): ‘Atalanta dall’omero perfetto’

Giovanni Isgrò (Università degli Studi di Palermo): ‘La rivoluzione scenica di Gabriele d’Annunzio’

Mariko Muramatsu (Università di Tokyo): ‘D’Annunzio in Giappone’

Paola Goretti (Accademia Belle Arti di Bologna): ‘Odorarium Mirabilis; acque, profumi, voluttà’

Conclusioni a cura di Giordano Bruno Guerri.