SAN FELICE DEL BENACO – Pubblicato il bando del VI Filmfestival del Garda

0

Sempre attento alle nuove tendenze e ai talenti del programma cinematografico nazionale e internazionale, il Filmfestival del Garda continua a crescere sapendo rinnovarsi. La sesta edizione è in programma dal 10 al 14 luglio 2013 e si svolgerà a San Felice del Benaco. Dopo il successo delle passate edizioni dimostrato dall’interesse di critica, pubblico e artisti, prosegue il percorso per diffondere e far conoscere le nuove tendenze cinematografiche nonché valorizzare le realtà storiche locali. Cameo nel panorama dei cinefestival italiani, il Filmfestival del Garda è oggi macchina ben rodata che può avvalersi di collaborazioni prestigiose nello sforzo, sempre riuscito, di creare un appassionante programma di eventi.

Filmfestival GardaQuest’anno si svolgerà nel paese che gli diede i natali e conseguente è stata la scelta di posticiparlo dalla stagione invernale a quella estiva: San Felice del Benaco è una nota meta turistica che ogni anno conta mezzo milione di presenze. Il Filmfestival del Garda ha un occhio di riguardo per il grande cinema del passato da riscoprire, valorizzare o rileggere in una nuova chiave (nelle passate edizioni le retrospettive sono state dedicate per esempio a Marlene Dietrich, Agnès Varda e Alida Valli), ma molta attenzione è dedicata anche alle nuove leve cinematografiche.

Anche quest’anno nucleo della programmazione sarà le proiezione delle pellicole della sezione Concorso lungometraggi, per cui sono aperte le iscrizioni (gratuite) fino al 30 aprile: il bando, pubblicato oggi, è disponibile sul sito www.filmfestivaldelgarda.it. Alla selezione sono ammesse opere prime e seconde di autori italiani e stranieri, senza esclusione per film che abbiano già partecipato ad altri festival. La giuria del pubblico assegnerà il Premio “Città di San Felice del Benaco”, cui si affiancherà il premio della stampa.

Il Filmfestival del Garda è organizzato dalle associazioni culturali Cineforum Feliciano e Quofilm in collaborazione con il webzine Filmagazine.it e i patrocini e i contributi di Media Programme, Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Fondazione  ASM, Comune di San Felice del Benaco, CINIT Cineforum Italiano e di altre istituzioni e sponsor privati.