LUMEZZANE – Il mercato del Forte dei Marmi arriva in tour in Valgobbia

0

“Era da tempo che cercavo di far approvare questo progetto per la nostra città. Sarà l’appuntamento per lo shopping più glamour, perché rigorosamente artigianale e Made in Italy, direttamente dallo storico Mercato di Forte dei Marmi, uno dei posti più chic del turismo italiano”. Sono entusiastiche le parole di Rosanna Saleri, assessore al Commercio e Attività Produttive di Lumezzane, che ha promosso questa iniziativa volta a portare nuova linfa al centro città e a portare indotto anche alle altre attività commerciali.

Forte Marmi Lume“Sarà una giornata storica – spiega ancora Saleri – e il nostro centro prenderà vita respirando il profumo della Versilia”. Domenica 10 marzo, dal primo mattino e per tutta la giornata, il mercato del Consorzio degli Ambulanti di Forte dei Marmi arriva dunque a Lumezzane in via Monsuello (nei pressi di piazza Roma). E che nessuno storca il naso di fronte alla parola mercato: quello degli ambulanti del Forte è storicamente frequentato dall’alta nobiltà milanese e toscana, senza dimenticare le mogli di importanti imprenditori che qui si ritrovano per comprare lenzuola e asciugamani (“devo preparare il corredo per le mie figlie”, commentano le abbronzate signore), ceramiche per la casa al mare e per quella di città, ma anche caldi e morbidi golfini in cashmere.

Nell’Italia dei campanili e del gusto per le realizzazioni artigianali, il consorzio degli “Ambulanti di Forte dei Marmi”, in Versilia, rappresenta il marchio (unico originale e registrato, bisogna sottolinearlo a dispetto di tante imitazioni) sinonimo di genuinità e qualità, che si accompagna all’esuberante simpatia degli operatori e al calore umano dei tanti visitatori. Un successo che i soci del Consorzio, nato nel 2002 come organismo senza scopo di lucro ma solo con finalità organizzative, sempre più spesso oggetto di imitazioni lontane dall’originale, hanno deciso di esportare in tutto il Paese, come una tournée teatrale dalle repliche infinite, perché infiniti sono i tributi e le persone che a ogni passaggio il mercato raduna fra le sue bancarelle.

“Questo è il vero significato del mercato degli Ambulanti di Forte dei Marmi – spiega il presidente del Consorzio Andrea Ceccarelli:- un ritorno alla tradizione culturale più ancora che strettamente commerciale, un autentico spettacolo capace di esaltare le migliori espressioni di artigianato e commercio locale, perché va ricordato che la merce venduta rappresenta l’eccellenza e la qualità dell’artigianato toscano. Nel nostro Consorzio sono rigorosamente bandite cineserie e imitazioni, e dominano la qualità e i marchi che solo il Made in Italy può fornire”.

Una opportunità che oggi si presenta dunque itinerante nelle piazze delle città del Belpaese, attesa e ricercata come un appuntamento da non perdere, una eccellenza che ti raggiunge sotto casa, ti abbraccia e ti coccola come uno di famiglia, della grande famiglia del mercato di Forte dei Marmi. “Una eccellenza – continua Ceccarelli – prima di tutto inimitabile per la passione, la creatività e la dedizione che ciascun operatore mette nel suo lavoro, che trova nel successo e nell’apprezzamento della gente la ricompensa emotiva per gli sforzi continui nel migliorare i prodotti venduti.

L’orgoglio per il proprio lavoro rende infatti speciale ciascuno degli espositori del consorzio, che impone di ricordare con nostalgia il loro passaggio in ogni città visitata e fa trepidare l’attesa in ogni città in procinto di ospitarli”. La fama del Consorzio è tale che, oltre alla stampa, anche il Tg1, nella prestigiosa edizione domenicale delle ore 20, se ne è occupato in occasione della recente tappa di Roma. Per il calendario completo dei mercati del Consorzio si può consultare il sito web.