BRENO – “Innovare è un’impresa”: incontri con gli esperti

0

Dopo il successo riscosso dal primo ciclo di incontri, il Distretto Culturale di Valle Camonica ha deciso di concedere il bis: nei prossimi giorni, infatti, si continuerà ad esplorare il rapporto tra territorio, impresa e cultura nel segno dell’innovazione. Il ciclo, intitolato “Innovare è un’impresa”, prenderà le mosse da una serie di esperienze dirette in quanto saranno proprio alcuni protagonisti della vita culturale ed economica del nostro Paese a narrare le loro esperienze, nella speranza di favorire una sorta di apertura delle aziende verso l’innovazione, sfruttando al massimo le enormi potenzialità del nostro territorio. Cosa senz’altro auspicabile in un periodo di crisi economica come quello attuale: l’innovazione, infatti, è spesso la chiave del successo di numerose attività.

Valcamonica Felice Scalvini
Felice Scalvini, l’ospite del primo incontro

Il primo appuntamento è fissato in calendario per giovedì 7 marzo, alle ore 18.30: presso il Palazzo della Cultura di Breno il ciclo di incontri prenderà il la dall’esperienza di Felice Scalvini, copresidente di Cooperatives Europe, sodalizio che associa in Europa 250.000 cooperative, e presidente di Assifero (Associazione Italiana Fondazioni ed Enti di Erogazione) , che parlerà del mondo della cooperazione e di quello del no profit, dentro i territori e le comunità locali, passando dalla realtà italiana ad una visione europea. In modo particolare verranno analizzate le modalità attraverso le quali tale settore affronta e cerca di combattere la crisi e i riflettori saranno puntati sulle cooperative intersettoriali. Infine, verrà analizzata la situazione delle copperative locali, della Valcamonica, nella biodiversità del suo sistema economico, con le caratteristiche peculiari che esso presenta.

All’incontro sarà presente anche Guya Raco, consulente in Fundraising – “Fundraiser per Passione”, che da anni mira a promuovere la collaborazione tra associazioni, istituzioni, imprese e non profit per sviluppare progetti di raccolta fondi con obiettivi comuni e condivisi e che si confronterà col relatore in un dibattito senz’altro di alto spessore.