BRESCIA – Deduzione donazioni alla Chiesa Apostolica

0

A decorrere dal 1° gennaio 2012 le erogazioni liberali in denaro versate dalla persone fisiche a favore della Chiesa Apostolica in Italia, nonché degli enti e opere da essa controllati, per fini di culto, istruzione, assistenza e beneficenza debbono risultare, ai fini della deduzione dal reddito, di importo non superiore a euro 1.032,91 e certificati dai seguenti documenti, quali ricevute dell’avvenuto versamento: attestazione o ricevuta di versamento in conto corrente postale, ricevuta rilasciata dall’istituto di credito attestante l’accredito in caso di effettuazione dell’erogazione mediante bonifico bancario o postale, oppure, quietanza dell’ente ecclesiastico per erogazioni effettuate con assegno bancario.