VEROLAVECCHIA – Bastona figlie e finisce in manette

0

Questa volta non vogliamo parlare solo di violenza, ma di coraggio. Il coraggio di due ragazze minorenni, di 15 e 17 anni, che dopo l’ennesima brutale punizione del padre hanno trovato la forza di denunciarlo. Non era infatti la prima volta che l’uomo, un 42enne di origini indiane che lavora come mandriano le picchiava, prendendole a bastonate. Sabato le ragazze hanno deciso di ribellarsi e hanno chiamato il servizio emergenza per l’infanzia al 114. Immediatamente sono state soccorse dalla compagnia dei carabinieri di Verolavecchia, proprio mentre il padre, armato col suo bastone da passeggio stava per punire le figlie. A scatenare l’ira del padre, questa volta è stata un’assenza ingiustificata della ragazze da scuola, che avevano “bruciato” le lezioni perché “non avevamo studiato abbastanza”.

Il padre è stato arrestato con accusa di lesioni, infatti una delle ragazze ha una clavicola rotta per le botte subite, mentre per l’altra, meno grave, la prognosi è di sei giorni.