PADENGHE – Padenghe solidale

0

2.178,34 euro. Questi i fondi raccolti durante le manifestazioni estive dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padenghe, con la compartecipazione dell’associazione culturale “Il Mosaico” e degli alunni della scuola primaria,  per i paesi emiliani colpiti dal sisma lo scorso Maggio. In accoglimento all’appello lanciato dall’ANCI, anche il Comune di Padenghe ha voluto fare la sua parte aderendo alla campagna “Adotta un Comune terremotato”, finalizzata proprio alla ricostruzione dei paesi maggiormente colpiti dal terremoto.

“Abbiamo chiesto all’ANCI di devolvere tale somma specificatamente per progetti legati al restauro ed al recupero di siti scolastici, – ha spiegato l’Assessore Girardi – data anche l’importante somma raccolta dalla stessa nostra scuola primaria. Ci sono stati segnalati i comuni di Mirandola, Medolla e Novi tra cui verrà suddiviso l’importo. A conclusione degli interventi sarà comunicato più esattamente dove sono stati indirizzati i fondi e gli interventi effettuati ”.

Insomma, mentre la politica nazionale sembra essere interessata a salvare le banche più che i cittadini, ancora una volta si fa affidamento, più che sulle tasse “di scopo”, sulla generosità degli italiani. Generosità che, nonostante il difficile momento storico, rimane grande.