VESTONE – Ladro di carburante fugge e minaccia i carabinieri

0

Questa mattina, 26 febbraio 2013, poco prima dell’alba, in località Corona di Vobarno, in uno spiazzo lungo la strada provinciale, un uomo è stato avvistato mentre stava asportando gasolio dal serbatoio di un autoarticolato di proprietà di una ditta di autotrasporti di Pertica Alta, che lì era parcheggiato.

carbur

Quando i militari sono giunti sul posto, alle 5:30 circa, il malvivente si era già dato alla fuga, ma le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciarlo, a bordo della sua Peugeot 206, sprovvista di copertura assicurativa. Si tratta di A. I., pluripregiudicato classe 1973, residente a Vobarno.

Perquisendo lui e la sua auto, i Carabinieri hanno trovato numerosi arnesi atti allo scasso, tra cui una mazza da baseball in alluminio, ed hanno raccolto prove certe circa il furto di carburante, 50 litri approssimativamente.

Probabilmente in preda ad uno stato di alterazione, durante le operazioni di polizia il pregiudicato ha minacciato di morte i militari, spintonandoli: è quindi stato ammanettato e condotto in caserma, dove però ha continuato a proferire frasi ingiuriose e minacce di morte nei confronti deiCarabinieri, danneggiando addirittura un mobile degli uffici con un calcio.

Armi, attrezzi e vettura sono stati posti sotto sequestro e l’uomo, arrestato per i reati di furto aggravato, violenza, resistenza, minaccia a pubblico ufficiale, danneggiamento, porto abusivo di armi o di oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, è ora agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria.