LUMEZZANE – Marco Zoni e I Cameristi dalla Scala al teatro Odeon

0

Serata d’onore lunedì 4 marzo alle ore 20,45 al teatro Odeon di Lumezzane: il valgobbino Marco Zoni, primo flauto del Teatro alla Scala di Milano, tornerà nella sua città per un concerto d’eccezione che lo vedrà protagonista insieme ai Cameristi della Scala. L’evento è promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune nell’ambito della sezione “Odeon Classic” nata per celebrare e valorizzare i talenti musicali del territorio. La proposta è curata dall’associazione “All’Unisono” diretta dal maestro Paolo Ghisla che festeggia in questo 2013 il ventennale della fondazione.

Marco Zoni
Marco Zoni

Marco Zoni, talento lumezzanese cresciuto musicalmente nella banda locale, ha seguito negli anni tutte le tappe necessarie a raggiungere il prestigioso ruolo di primo flauto dell’orchestra del teatro Scaligero. È un gradito ritorno il suo, dopo l’invito del 2008 nel quale è stato premiato insieme a Mauro Bertoli (altro insigne musicista lumezzanese) diventando socio onorario di “All’Unisono” e andando ad aggiungersi ai già premiati Giacinto Prandelli e Roberto Pedrini. Con I Cameristi della Scala, Zoni si esibirà in un repertorio che comprende il Concerto Op. 3 n°8 per due “violini obligati” e archi, tratto dalla raccolta l’Estro Armonico di Antonio Vivaldi (al violino Salvatore Quaranta e Roberto Nigro).

Il Concerto in Sol maggiore n°161 (QV5:174) per flauto e archi, uno fra i più riusciti fra i circa 200 composti per questa formazione dal tedesco Johann Joachim Quantz; il Divertimento K.136 di Wolfgang Amadeus Mozart e infine Il Quinto Concerto Brandeburghese di Johann Sebastian Bach (al violino Salvatore Quaranta, al clavicembalo Michele Barchi). L’ingresso unico è di 10 euro e la biglietteria del teatro Odeon in via Marconi (tel. 030.820162) è aperta per la prevendita anche domani, mercoledì 27 febbraio, dalle ore 11,30 alle 13 e dalle 18,30 alle 19,30. A Brescia i biglietti sono in vendita alla Punto Einaudi (via Pace, tel. 030.3757409) nei giorni e orari di apertura della libreria.

Programma del concerto
Antonio Vivaldi (1678- 1741)
Concerto Op. 3 n°8 (RV 522)
per due “Violini obligati” e archi in La minore
da “L’Estro Armonico”
Violini Salvatore Quaranta e Roberto Nigro
Allegro – Larghetto spiritoso – Allegro

Johann Joachim Quantz (1697-1773)
Concerto in Sol maggiore n°161 (QV5:174) per Flauto e archi
Flauto Marco Zoni
Allegro – Arioso – Allegro vivace

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Divertimento in Re Maggiore K 136
Allegro – Andante – Presto

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Concerto Brandeburghese n°5 BWV 1050
Flauto Marco Zoni
Violino Salvatore Quaranta
Clavicembalo Michele Barchi
Allegro – Affettuoso – Allegro

Zoni OdeonNel ventennale della sua fondazione, l’associazione “All’Unisono”, costantemente tesa verso proposte musicali di qualità, cura una serata prestigiosa. Ospite particolare il flautista lumezzanese Marco Zoni con i colleghi del Teatro alla Scala di Milano. Cresciuto musicalmente nella banda locale, Marco Zoni ha seguito negli anni tutte le tappe necessarie a raggiungere il ruolo di primo flauto dell’orchestra del teatro Scaligero. È primo flauto dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano e dell’omonima Filarmonica dal 1998. Si dedica allo studio del flauto sotto la guida dei maestri Cavallo e Scappini, diplomandosi presso il Conservatorio di Musica di Brescia.

Si perfeziona poi con i maestri Cambursano, Blau, Graf e al Conservatorio Superiore di Musica di Ginevra con il maestro Larrieux, conseguendo nel 1990 Le Premier Prix de Virtuositè de Flute. Dal 1991 ricopre il ruolo di primo flauto nell’orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano fino al 1998, anno in cui diviene primo flauto dell’Orchestra della Scala. Collabora con i più importanti direttori d’orchestra. Docente di flauto presso la Scuola Superiore di Musica di Brescia, collabora con alcuni Conservatori italiani. È fondatore dell’orchestra di flauti “Zephyrus”, composta da 14 strumenti, dal flauto contrabbasso all’ottavino, che propone musiche originali e trascrizioni del repertorio lirico sinfonico.