GUSSAGO – Digital Divide: un progetto per azzerarlo in 350 Comuni

0

Lunedì pomeriggio, presso la sede della Regione Lombardia è stata confermata l’assegnazione di 20 milioni di euro, di cui 10 milioni finanziati dal Ministero dello Sviluppo economico e gli altri 10 da Regione Lombardia, utili a completare la diffusione della banda larga nei 350 Comuni lombardi che ancora annoverano nel loro territorio aree non coperte.
Un finanziamento rivolto a chi non possiede ancora internet veloce, si tratta del 3,5% della popolazione.

CAYTQJ3CCAY33YELCADM55PPCAX90XU9CA3IQH3RCAI43PCWCAC2655CCAMJL205CALITRF3CAY73U1VCA7LNH89CAEIZT1QCA1NL61ECAG1PKSGCAFUDQMKCABC9C61CAHJ95KVCAV7YW29Si tratta del progetto che tende ad azzerare il digital divide, sono coinvolti 73 comuni, tra cui Gussago.

Il progetto è realizzato con la collaborazione di Regione Lombardia e Infratel Italia spa, la società di scopo del Mise che è poi stazione appaltante.
La rete realizzata sarà di proprietà pubblica (equamente suddivisa tra Regione e Infratel) e affidata in concessione e uso al mercato.

Il presidente della Regione Roberto Formigoni ha dichiarato: “Lo sforzo economico conferma il nostro impegno nella realizzazione di un contesto in cui sia più facile lavorare, produrre e insediare attività ad alto contenuto di innovazione. Nel 2010, quando il progetto ha preso il via partivamo da una copertura della popolazione pari a circa il 93%”.