DESENZANO – Centro cardiologico all’avanguardia al ‘Montecroce’

0

L’ospedale della località ‘Montecroce’ di Desenzano del Garda è senza dubbio una struttura di grande rilievo e punto di riferimento per migliaia di persone del territorio gardesano, dove si svolgono interventi all’avanguardia, come in ospedali molto famosi. Negli ultimi anni sono stati fatti grandi passi in fatto di qualità e servizi sempre più avanzati grazie agli addetti operanti nella struttura.

ziacchiL’ospedale ha continuato sulla strada intrapresa anni addietro sotto la guida del primario Vigilio Ziacchi, che con alle spalle quarant’anni di carriera all’ospedale lacustre, ha ricevuto due riconoscimenti molto importanti: la Cardiologia pediatrica inserita nel proprio reparto e la dotazione, unica nella provincia di Brescia, dell’Absorb Bvs, ossia di una mini apparecchiatura bioassorbibile usata per il trattamento della malattia coronarica che, dopo essere stata inserita nella vena del paziente, è in grado di autodissolversi nell’arco di un anno o un anno e mezzo nelle arterie coronariche.

Vigilio Ziacchi, succeduto all’illustre Bruno Lomanto, è diventato primario nel 1999 e negli ultimi anni ha frequentato corsi di perfezionamento e master. Nei giorni scorsi è andato in pensione lasciando il posto al dottor Gianpaolo Gelmini. Grazie all’operato del dottor Ziacchi il reparto si è arricchito della Emodinamica e della Cardiologia pediatrica. A dimostrazione dell’eccellenza del lavoro svolto si evidenzia il numero di 477 angioplastiche effettuate nel 2012, mille coronografie e mille applicazioni di stent bioassorbibili. Tali interventi per nulla invasivi a livello fisico, consentono ai pazienti di tornare ad una vita normale nel giro di pochissimi giorni dall’intervento. Il dottor Ziacchi è stato nominato presidente dell’associazione ‘Cuore amico del Garda’ che opera sul fronte della prevenzione e rimane comunque legato al reparto di cardiologia dell’ospedale.