DARFO BOARIO – Rapina l’Aci con un coltello, arrestato dai carabinieri

0

Oggi, martedì 19 febbraio, alle ore 12,30 i carabinieri di Darfo Boario Terme hanno arrestato V. P., 45enne di Bienno, già conosciuto per qualche piccolo precedente, fermato per rapina. Poco prima, intorno alle 12, l’individuo si era recato presso negli uffici dell’agenzia Aci di Darfo Boario Terme dove ha sede la scuola guida “Diego” in via Donatori di Sangue e, travisato con casco da motociclista, armato di un coltello, ha minacciato l’impiegata che si trovava allo sportello facendosi consegnare 250 euro.

Aci BiennoPoi, frettolosamente, si è allontanato a piedi per le vie del paese. Una pattuglia dei carabinieri, che si trovava nei paraggi, ha ricevuto l’allarme tramite la centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Breno avvisata sul 112 e quindi ha cercato l’autore di cui avevano ricevuto alcuni connotati. Dopo alcuni minuti di intense ricerche, insieme a un’altra pattuglia del nucleo radiomobile poi intervenuta, nonché alle informazioni assunte da passanti, l’individuo è stato rintracciato in un bar della zona dove si trovava a bere un caffè.

Nonostante avesse tolto il casco, i guanti, il giubbetto, lo stesso è stato individuato come autore della rapina prima commessa e, infatti, i militari, dopo aver eseguito la perquisizione gli hanno trovato addosso un coltello a serramanico di 10 cm oltre alla somma di euro 250 euro. I soldi sono stati restituiti al titolare dell’agenzia Aci. Il rapinatore solitario, dopo le pratiche di rito, è stato mandato alla casa circondariale di Brescia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.