DESENZANO – Progetto wi-fi per il lungolago

0

Nove hot spot wi-fi che collegheranno a Internet, gratuitamente e in mobilità, desenzanesi e turisti. Palazzo Bagatta ha deciso di investire sulla connessione senza fili, alla luce anche degli ottimi risultati del progetto avviato a Riva del Garda e Peschiera. Un progetto che, secondo l’assessore Maurizio Maffi, potrà divenire realtà solo nell’estate 2013.

“Realisticamente spero di farcela per giugno – ha detto Maffi – perchè ci sono delle questioni di fattibilità da valutare bene e soprattutto vogliamo aspettare che scada termine del bando. Quando sapremo quanti ne avremo a disposizione potremo fare delle valutazioni oggettive su come e dove collocarli, anche in relazione al parere della Soprintendenza dei beni culturali e ai costi vivi a carico del Comune”. Desenzano potrà contare su 15/20 hot spot, un numero sufficiente a coprire quasi tutte le aree pubbliche di grande frequentazione sia locale che turistica.

“Senza dubbio andremo a montare la connessione nelle piazze del centro storico e nelle spiagge più frequentate – ha spiegato Maffi – poi vorremmo comprendere anche il parco del laghetto, magari solo nell’area vicino al bar e pure la stazione ferroviaria dove parecchi turisti potrebbero con Internet disporre di uno strumento adeguato. La bontà del progetto deve essere ricercata nel fatto che quando un utente si registra tecnicamente sarà abilitato ad usare tutte le reti pubbliche di BresciaGov quindi anche in città o in altri Comuni. É un circuito che valica i confini comunali”.

In progetto per Desenzano, dunque, un importante salto di qualità che avvicina il Garda bresciano a quello Trentino, da anni indirizzato sul wi-fi gratuito nelle zone turistiche.