CORTE FRANCA – Il Comune aiuta sull’affitto le famiglie in crisi economica

0

L’amministrazione comunale ha presentato il bando per il contributo comunale per l’affitto per l’assegnazione di un importo una tantum a favore di nuclei familiare in stato di particolare fragilità economica.

Titolarità di un contratto di locazione valido e registrato ai senti della legge 431/1998 per unità immobiliare sita sul territorio del Comune di Corte Franca;
Cittadinanza italiana o di uno stato dell’UE;images
Cittadinanza in altro Stato: in regola con i requisiti previsti dagli artt. 4 e 5 del d.lgs. 286/1998 e dal comma 13 dell’art.11 della legge 133/2008;
Non avere ottenuto in assegnazione unità immobiliari realizzate con fondi pubblici e7o unità immobiliari ERP;
Non essere titolari di alloggi di proprietà sul territorio italiano;
Essere residenti nel comune di Corte Franca a far data dal 1° gennaio 2012;
Non aver ottenuto il contributo regionale FSDA anno 2012.
Questi sono i requisiti necessari per accedere.
Il contributo corrisponde a € 348,00 (una tantum) ed è rivolto fino ad un massimo di 23 destinatari.

E’ necessario essere in possesso di un ISEE che non sia superiore ai 9.000 €.
La domanda può essere presentata all’Ufficio Segreteria del Comune di Corte Franca dal 15 febbraio al 31 marzo 2013.