GUSSAGO – Più controlli, più telecamere e un network comune

0

Per il problema della maggior sicurezza la soluzione sembra essere solo una: maggior controllo sul paese.
Gussago per rendere più sicuri i suoi cittadini non solo ha installato nuove telecamere di video-sorveglianza, ha deciso di tenerle sotto controllo con un network che si collega a tutte quelle installate in paese, private e pubbliche.
Un sistema di sorveglianza allargato che permetta di tenere sotto controllo tutte le telecamere installate in paese.

L’idea è stata proposta dal sindaco di Gussago nel corso dell’ultimo consiglio: “Nel territorio comunale sono in funzione numerose telecamere che sorvegliano banche, attività commerciali e imprenditoriali: potremmo valutare la possibilità di metterle in rete per allargare la zona di protezione. Tutto servirebbe a rendere difficile la vita ai ladri . Se poi la Regione attiverà il bando per finanziare l’installazione di nuove telecamere, saremo pronti a partecipare”.sicurezza

I furti nelle abitazione e nei locali commerciali preoccupano i cittadini, al momento sono stati intensificati i controlli.

“Agli organi competenti ho chiesto dati e statistiche per capire se il fenomeno denunciato in paese è particolarmente frequente o se, purtroppo, rientriamo in quella che si definisce la norma, prosegue il primo cittadino. Comunque sia, il nostro obiettivo è intensificare il controllo del territorio, anche al di là dei riscontri statistici». Marchina ha poi allargato il focus dell’analisi. Tra polizia locale e carabinieri il rapporto di collaborazione è stretto, sia con la stazione locale che con il comando di Gardone Val Trompia, e cercheremo di rendere la sinergia ancora più efficace.
Purtroppo anche questo servizio fa i conti con la mancanza di risorse economiche”.