GAVARDO – Strada dei cavatori, al via i lavori per snellire il traffico

0

Domattina, sabato 16 febbraio 2013, prenderanno il via i lavori per la costruzione della nuova strada di collegamento tra Gavardo e Soprazocco: un’opera importante per alleggerire il traffico pesante che ogni giorno attraversa l’abitato della frazione più popolosa del paese.

Programma della cerimonia d'inaugurazione
Programma della cerimonia d’inaugurazione

Era una delle esigenze più sentite che l’Amministrazione Vezzola aveva inserito ai primi posti del programma di governo 2009-2014,  attesissima dai residenti di Soprazocco e significativa anche dal punto di vista economico poiché supera i tre milioni di Euro.

La somma è stata reperita parzialmente attraverso un finanziamento della Regione Lombardia (Euro 1.250.500,00), mentre la parte rimanente è invece a carico di Comune e Comunità Montana.

La costruzione della nuova strada si sviluppa in tre lotti su una lunghezza di tre kilometri, oltre agli svincoli (in entrata e uscita) sulla tangenziale Brescia-Salò.

Particolarmente soddisfatto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Bruno Ariassi, che in questo caso ‘gioca in casa’ poiché residente – appunto – nella frazione dove sabato, alle ore 11.00, taglierà il nastro di avvio dei lavori da parte della ditta Vallan Infrastrutture SpA di Goito (Mantova) che l’ha spuntata sulle 52 aziende concorrenti.

La durata complessiva dei lavori sui tre lotti supera i seicento giorni, ma grazie all’avvio contestuale di almeno due dei tre lotti, i tempi dovrebbero ridursi a circa un anno.

La progettazione è stata affidata allo studio Alesci di Sarezzo, allo studio Beconsult di Brescia e all’Ufficio Tecnico di Gavardo, coordinato dal geom. Marco Della Fonte.

In fotografia è possibile trovare il programma della cerimonia d’inaugurazione.