GHEDI – Sono iniziati i lavori per la rotatoria di via Brescia

0

I lavori per la nuova rotatoria in via Brescia sono iniziati, anche se devono fare i conti con gli intoppi di questo febbraio davvero rigido.

lavori in corsoLa rotatoria, sarà destinata a sostituire il semaforo preesistente e facilitare così il traffico e la sicurezza in un importante punto che collega il centro della cittadina con le direttrici verso Brescia e verso la base militare. Entrambe le strade sono molto trafficate, infatti  migliaia di persone, ogni mattina si recano al lavoro percorrendole. “Questa rotonda – spiega il sindaco di Ghedi, Lorenzo Borzi, attraverso un comunicatostampa – rappresenta uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati ormai da tempo. Il fatto è che in tempi di crisi come quelli che stiamo attraversando non è facile realizzare opere pubbliche e, a maggior ragione, cercare di realizzarle a costo zero o quasi per la comunità.

Questo è quello che abbiamo voluto fare noi ed abbiamo dovuto portare avanti in tutti questi mesi le trattative necessarie con il lottizzante, trattative che, però, alla fine, ci hanno permesso di dare il via a questi lavori che saranno così a carico del lottizzante. Davvero un bel risultato per le casse comunali e un passo in avanti di sicuro rilievo nel nostro progetto che mira a favorire la sicurezza e la circolazione stradale, ma anche l’ambiente”.

In effetti l’Amministrazione punta a concretizzare un disegno ben preciso: “E’ nostra intenzione togliere il più possibile da Ghedi le postazioni semaforiche. In effetti in futuro è prevista la realizzazione di un’ulteriore rotatoria al posto del semaforo che attualmente conduce nel centro della nostra città. Vogliamo togliere le attese che producono emissioni nocive nell’aria ed agevolare al massimo la scorrevolezza e la sicurezza della circolazione. Cancellare le code, con le macchine ferme a motore acceso, può tutelare in maniera concreta la salute dell’ambiente e questo è per noi un obiettivo fondamentale da raggiungere, anche perché si tratta della salute del nostro territorio, dell’aria che respiriamo insieme ai nostri figli. Questo, naturalmente, senza dimenticare il beneficio che viene trasmesso alla circolazione stradale, più sicura e scorrevole”.

Idee bellissime, che sicuramente migliorerebbero la cittadina, ma che in un momento di crisi economica diffusa come questo non sono facili da realizzare. Infatti, prosegue Borzi “Proprio per questo bisogna trovare soluzioni alternative a quelle tradizionali. Portare avanti una collaborazione tra il pubblico ed il privato può rivelarsi la strada giusta per raggiungere gli obiettivi desiderati. Questo, come abbiamo visto noi con questa rotatoria di via Brescia, comporta dei tempi tecnici, anche perché non è mai immediato far combaciare le esigenze del pubblico con quelle del privato.

Nello stesso tempo, però, si possono realizzare obiettivi molto importanti come quelli che renderà possibili questa rotonda, che verrà realizzata su un punto che ogni giorno viene percorso da tantissime persone e faciliterà il collegamento verso direzioni molto importanti come quelle che conducono a Brescia e all’aeroporto (dove quotidianamente si recano migliaia di lavoratori). In questo senso – termina il sindaco di Ghedi – siamo riusciti a raggiungere con il lottizzante l’accordo che ha posto a suo carico il costo dei lavori, che dovrebbero venire completati con l’arrivo della bella stagione. Prima della nevicata la ditta realizzatrice ha proceduto a buon ritmo nella realizzazione dell’intervento previsto e rimaniamo quindi fiduciosi che possano venire rispettati i tempi previsti”.