SAREZZO – Cinque giorni con San Faustino, torna la fiera popolare

0

Da venerdì 15 a martedì 19 febbraio torna a Sarezzo la fiera di San Faustino, la più importante sagra popolare della Valtrompia. È anche quella che richiama un maggior numero di persone dal resto della valle, dalla città e dall’hinterland, che si accalcano per le vie del paese per non perdere l’occasione di fare un giro sulle giostre e curiosare tra le novità esposte sulle bancarelle. La festa mantiene la propria connotazione religiosa con la celebrazione della messa nella parrocchiale di Sarezzo dedicata ai due santi venerdì 15 febbraio alle ore 20,30.

Fiera san faustino normalLa sagra popolare si svolgerà, invece, il 15, 16, 17 e 18 febbraio. I numeri dell’edizione 2013 sono come sempre importanti, con 50 attrazioni e spettacoli viaggianti e alcune novità rispetto all’edizione dello scorso anno: la giostra per adulti “Nido di rondine” un braccio con tre rami che compie diverse evoluzioni e che verrà posizionato in piazza Cesare Battisti (davanti al municipio), il “Mixtreme” percorso vita sospeso in via Roma, il simulatore “Gyrus” una gabbia a quattro posti girevole che sarà posizionata in via Dossena e il ritorno in piazza della Barca gigante.

Sono previste anche 190 bancarelle che esporranno i propri prodotti snodandosi lungo le vie centrali del paese. Una novità di quest’anno sarà la bancarella “La lavanda del lago” che proporrà prodotti a base di lavanda e verrà posizionata all’ingresso della fiera, in via Bailo. Spazio anche alla “Festa dei ragazzi” che si svolgerà martedì 19 febbraio con i giostrai e che darà la possibilità ai bambini e ragazzi saretini di salire gratuitamente sulle giostre. Il Comune si impegna da anni anche nell’organizzare manifestazioni culturali legate alla fiera: propone anche quest’anno un ricco cartellone di iniziative con “Il Resto è Fiera” che si svolgeranno durante tutto il mese di febbraio e fino a fine aprile. Sul sito del Comune è disponibile tutto il calendario della manifestazione.

Un altro appuntamento è quello di giovedì 14 alle ore 20,30 al teatro S. Faustino, per la cerimonia di consegna delle civiche benemerenze, il “Faustino di bronzo” e il “Faustino d’oro”, che ogni anno vengono assegnate dal Consiglio Comunale a cittadini che si sono distinti in vari campi. Nell’occasione verranno anche consegnate le borse e gli assegni di studio agli studenti saretini meritevoli. Inoltre, a Palazzo Avogadro da sabato 16 a lunedì 18 ritorna il “Premio di Pittura Comune di Sarezzo”, giunto ormai alla 22esima edizione e che richiama artisti da tutta Italia.