LONATO – Chiude la produzione al gruppo Wierer

0

Sinistra Ecologia e Libertà esprime solidarietà ai 27 lavoratori della Wierer di Lonato del Garda in seguito alla decisione inspiegabile del gruppo, azienda peraltro in attivo,  di chiudere il sito di produzione senza chiarire il destino di questi dipendenti, tranne che per 14 di loro, per i quali si è deciso di trasferirli a Borgonato di Cortefranca che dista più di 50 km da Lonato. La spiegazione fornita è quella di tre siti troppo vicini: Lonato, Curtarolo e Corte Franca. Non risulta comprensibile questa decisione per un’azienda in attivo che ha raggiunto alti livelli di qualità riconosciuti a più livelli, ma lascia pensare alla follia della dimenticanza che dietro a questa decisione c’è in gioco il destino di tante persone. Dopo quello della casa madre di Chies a Bolzano, costruito nel 1966, ha sede a Lonato l’impianto più vecchio che ha dato lavoro a numerose famiglie, pur usufruendo in alcuni periodi della cassa integrazione o riducendo i turni di lavoro. Sinistra Ecologia e Libertà con la coalizione di ‘Viviamo Lonato’ sollecita l’amministrazione comunale ad intervenire sulla vicenda con una trattativa per salvare i posti di lavoro.