TREVIGLIO e BRESCIA – Verso Italia-Portogallo di futsal, ecco i convocati

0

Il ct della nazionale italiana di futsal, Roberto Menichelli, ha convocato diciotto giocatori per le due amichevoli che gli azzurri giocheranno contro il Portogallo martedì 12 e mercoledì 13 febbraio, a Treviglio e Brescia. Confermati dodici dei quattordici convocati per i primi due test del 2013 – quelli vittoriosi in trasferta contro la Repubblica Ceca – per questo prestigioso appuntamento contro Ricardinho e compagni, tornano inoltre in azzurro tre protagonisti dell’ultimo Mondiale, concluso dalla nazionale al terzo posto: Stefano Mammarella miglior portiere di Thailandia 2012 e di recente eletto miglior portiere del mondo (per il secondo anno consecutivo) dal portale futsalplanet, Saad Assis e Humberto Honorio.

Saad - Foto Cassella
Saad Assis – Foto Cassella

Fu proprio quest’ultimo, tra l’altro, a segnare il gol-vittoria nella rimonta dell’Italia sul Portogallo ai quarti del Mondiale. Tornano inoltre a indossare l’azzurro Andrea Fragassi e Daniel Giasson. Il ct ha inoltre convocato il giovane della nazionale Under 21 Vincenzo Milucci (l’altro è Giuseppe Mentasti già in pianta stabile e a segno anche al Mondiale), a conferma dell’attenzione dello staff nazionale verso i giovani in ottica futura. Le due sfide – entrambe con inizio alle 20,30 – in programma martedì al Pala Facchetti (diretta tv su RaiSport 1) e mercoledì al Pala San Filippo, con capienza rispettivamente di 3.500 e 2.900 posti, segnano il ritorno dell’Italia in Lombardia dopo quasi vent’anni di assenza: fu in occasione del Mundialito ’94, vinto in finale a Milano sulla Spagna, che gli azzurri giocarono per l’ultima volta nella regione.

La comitiva azzurra raggiungerà Treviglio nella serata di domenica 10 febbraio. Un appuntamento rilevante anche perché quelli contro i portoghesi di Jorge Braz saranno gli ultimi due test prima del Main Round di qualificazione all’Europeo 2014 in Belgio, che si giocherà anche questo in Italia, a Bari e Andria, dal 27 al 30 marzo. Nel quadrangolare di inizio primavera saranno Finlandia, Ungheria e Montenegro (squadra quest’ultima vincitrice del gruppo A del Preliminary Round) a contendere agli azzurri il pass europeo. “Sono due sfide importanti e impegnative – ha sottolineato Menichelli – da una parte per il valore indiscusso dell’avversario, dall’altra perché le ultime che precedono l’appuntamento più importante della stagione, le qualificazioni all’Europeo. Sarà l’ultima occasione per fare delle valutazioni nell’ottica della formazione del gruppo che a Bari e Andria dovrà conquistare il pass per Belgio 2014”.

Quella tra la squadra di Menichelli e il Portogallo sta diventando una grande classica del futsal internazionale e la già menzionata sfida più recente, a novembre nei quarti di finale dell’ultimo Mondiale, ha assunto i contorni della leggenda: a Bangkok gli azzurri, sotto 3-0 nel primo tempo, riuscirono a ribaltare il risultato e vincere 4-3 dopo i tempi supplementari con un’incredibile rimonta, conquistando la semifinale di Thailandia 2012. L’Italia ha una tradizione più che favorevole nei quindici precedenti contro il Portogallo, contro cui non ha mai perso: 7 vittorie e 8 pareggi (nei tempi regolamentari) il curriculum della Nazionale, che ha realizzato 42 gol e ne ha subiti 22.

I convocati

Portieri: Valerio BARIGELLI  (Lazio), Stefano MAMMARELLA (Montesilvano).

Giocatori di movimento: SAAD Assis (Barcellona), Diego CAVINATO (Asti), BRUNO da Silva (Pescara), Marcus DELPIZZO (Acqua&Sapone Fiderma), Massimo DE LUCA (Pescara), Marco ERCOLESSI (Marca Futsal), Rodolfo FORTINO (Asti), Andrea FRAGASSI (Montesilvano), Daniel GIASSON (Cogianco Genzano), Humberto HONORIO (Alter Ego Luparense), Luca LEGGIERO (Pescara), Gabriel LIMA (Asti), Giuseppe MENTASTI (Cogianco Genzano), Alex MERLIM (Alter Ego Luparense), Vincenzo MILUCCI (Napoli Futsal S.Maria) Sergio ROMANO (Cogianco Genzano).

Questi, invece, i quattordici giocatori convocati dal ct del Portogallo Jorge Braz:

Portieri: André Sousa (AD Fundão), João Benedito (Sporting Lisbona).

Giocatori di movimento: Ricardo Fernandes (AR Freixieiro), Cardinal e Fabinho (Rio Ave FC), Arnaldo (Raba, Lettonia), Ricardinho(Nagoya Oceans, Giappone), Gonçalo Alves, Joel Queirós  e Marinho (Benfica), João Matos, Pedro Cary, Paulinho e Leitão (Benfica).