CAPO DI PONTE – Corsi e attività della fondazione Cocchetti per la valle

0

La Fondazione Annunciata Cocchetti di Cemmo di Capo di Ponte organizza varie iniziative per i prossimi giorni. Domani sera, venerdì 8 febbraio, alle ore 20,30 nella sede si chiuderà il corso di Antologia minima con “I temi della realtà quotidiana. Scrittori di scienze naturali, esatte, mediche, giuridiche e religiose”.

La sede della fondazione
La sede della fondazione

Venerdì 22 febbraio, invece, sempre alle 20,30, inizierà il corso “La Valle Camonica nella contemporaneità” con Giovanni Gregorini su “Tra due culture: la macro-regione alpina nell’Otto-Novecento europeo”. In che modo le grandi mutazioni dell’Otto-Novecento hanno inciso il territorio della valle? Quali dinamiche e trasformazioni economiche, sociali e politiche si sono innescate?

Saranno cinque tappe serali con quattro studiosi che si passeranno il testimone: Giovanni Gregorini, Sergio Onger, Mimmo Franzinelli e Gianfranco Tosini. La quota di partecipazione è di 40 euro. Domenica 24 febbraio si va avanti alle 15, a Bienno, per i percorsi itineranti “Sul filo della memoria”. Per il terzo appuntamento c’è una visita guidata curata da Giacomo Scalvini per “Il borgo di Bienno: i fabbri e le fucine, i pittori e le chiese”. Il ritrovo è all’ingresso della Fucina Museo in via Artigiani.

La partecipazione libera e gratuita. Infine, “M’illumino di meno”, la campagna sul risparmio energetico promossa dalla trasmissione “Caterpillar” di RaiRadio2, torna come ogni anno incentivando le buone pratiche di razionalizzazione dei consumi, riduzione degli sprechi e produzione di energia pulita.